Un modello sostenibile per la Franciacorta

Nel dicembre 2011 i Comuni della Franciacorta presentano al territorio (presso il Monastero S.Pietro in Lamosa, luogo di identità regionale) uno Studio di fattibilità per la Franciacorta, consapevoli che sia necessaria un’idea condivisa di sviluppo socio-economico, tramite una strategia che ne valorizzi l’identità e un tavolo di regia pubblico-privato che la traduca in progettualità e in capacità di attrarre investimenti.

Lo Studio punta sulla valorizzazione dei beni culturali e ambientali del territorio come leva per la creazione di un’economia sostenibile, che connetta la Franciacorta con altri territori a livello nazionale e internazionale.

TERRA DI FRANCIACORTA
 
Distesa sulle rocce questa terra
che mangia come pane il sole
e beve cieli d’acqua e di sudore,
superba mi trattiene in questi colli
a respirare i fieni i mosti e gli orti
nel cigolio del vento sulle vigne.
Dentro cortine di filari ansanti
declina verso il lago e le torbiere
custode attenta nobilmente fiera
di corti di castelli e monasteri
difesi dalle braccia degli ulivi.
Dolce il silenzio laborioso arriccia
la danza dei miei tralci ancora verdi,
e a me succede di essere felice
sdraiata sotto l’uva che si brucia
ai falò della sera e delle rose.
 
Elena Alberti Nulli

Documenti

Consulta l'area dedicata ai documenti, alle delibere ed alle comunicazioni ufficiali

Rassegna stampa

Scopri gli articoli che parlano del progetto "Terra della Franciacorta"